Crea sito

Gli ambientalisti comprano le dune di Chia in Sardegna per mantenerle libere e gratuite

Gli ambientalisti comprano le dune di Chia in Sardegna per mantenerle libere e gratuite

Le dune di Chia in Sardegna sono salve grazie agli ambientalisti del Gruppo intervento giuridico che ne hanno acquistato ben 4 ettari per mantenerle libere e gratuite!

Sono il simbolo della bella isola sarda e per far sì che rimanessero libere, gratuite e accessibili a tutti, gli ambientalisti le hanno comprate per 100mila euro prima di un privato.

La zona è quella di Su Giudeu che vanta acqua cristallina, sabbia finissima incastonata nelle caratteristiche dune collocate prima dell’area demaniale non acquistabile.

Perché sono state acquistate? Per evitare che finissero in mano a investitori stranieri e che magari venissero recintate per essere trasformati in lidi privati.

“È un regalo ai nostri figli e ai nostri nipoti abbiamo vinto la concorrenza di alcuni investitori arabi. Lo abbiamo fatto per tutelare l’ambiente e la nostra identità: non volevamo che, come successo da altre parti in Sardegna, ci fosse impedito di godere appieno dei nostri tesori relegandoci magari dentro un recinto”, spiega Stefano Deliperi del Gruppo d’intervento

“Chi ce le ha vendute le ha ricevute in eredità. E arrivano quasi sino al mare. La parte di demanio è una striscia di uno o due metri”. Gli ambientalisti hanno versato una caparra. E definito il preliminare. Ora, però, per tenersi strette le dune di Chia, occorre l’aiuto di tutti i sardi”, chiosa.

Fonte:greenme