Je ne suis pas Charlie Hebdo…puoi sfottere tutti, ma non ME

 A me non piace Charlie Hebdo,  lo trovo forzato e poco spontaneo, ma la satira e’ satira,non ha colore né pelle,varia in tutte le direzioni e non fa sconti a nessuno ,non fa ridere né piangere, ma ha lo scopo di far pensare… E’ nuda e cruda, e anche stavolta, come spesso accade, ha colpito nel segno.
Ha colpito le istituzioni e non la povera gente sotto le macerie,ha colpito la classe dirigente e le loro fantastiche promesse.

Dopo la polemica per la vignetta sui terremotati ha risposto sulla pagina facebook con una nuova immagine satirica. Al centro del disegno compare una persona insanguinata sotto le macerie, come nel disegno contestato, che si rivolge al lettore: “Italiani…non è Charlie Hebdo che costruisce le vostre case, è la mafia!”.13891808_1249256131765439_3696757196995430311_n

Intanto l’ambasciata francese ha preso le distanze dal settimanale. “Il disegno pubblicato da Charlie Hebdo non rappresenta assolutamente la posizione della Francia”, ha scritto in una nota l’ambasciata di Francia a Roma, sottolineando che il terremoto del 24 agosto è “un’immensa tragedia”.La satira e’ satira,non ha colore ne pelle,svaria in tutte le direzioni e non fa sconti a nessuno,non fa ridere ne piangere ma ha lo scopo di far pensare..e’ nuda e cruda e anche stavolta come spesso accade ha colpito nel segno.

Ha colpito le istituzioni e non la povera gente sotto le macerie,ha colpito la classe dirigente le loro fantastiche promesse visto che nei precedenti terremoti

Intanto l’ambasciata francese ha preso le distanze dal settimanale. “Il disegno pubblicato da Charlie Hebdo non rappresenta assolutamente la posizione della Francia”, ha scritto in una nota l’ambasciata di Francia a Roma, sottolineando che il terremoto del 24 agosto è “un’immensa tragedia”.

Noi possiamo disturbare il mondo e ne godiamo quando ci fa comodo.Ma che nessuno sfiori noi.non sia mai.guai…

 

 

Precedente Le utopie realizzate Successivo Madre Teresa di Calcutta la santa dei masochisti