Il monaco indù che ha tirato un furgone con il pene in un festival indiano

L’India è un paese a cui non vanno fatte domande, là si può solo amare e basta. Soprattutto dopo che un uomo ha spostato un furgone con il pene.

Ad Allahabad, nel nord dell’India, centinaia di migliaia di indù si sono radunati per il festival Magh Mela, iniziato il 2 gennaio. L’evento dura 45 giorni e vede i fedeli bagnarsi nelle acque di Sangam, la confluenza dei fiumi Gange, Yamuna e Saraswati, in date prestabilite. Come vuole la tradizione del festival, un uomo è stato immortalato mentre si dilettava in un’opera a dir poco mastodontica: trascinare un furgoncino utilizzando solamente il suo pene. E non ci ha solamente provato, ci è anche riuscito. Qual è il segreto che si cela dietro ad un gesto così estremo?