Crea sito

U.S.A: giornalisti picchiati per aver documentato la repressione contro gli Indiani a Standing Rock

U.S.A: giornalisti picchiati per aver documentato la repressione contro gli Indiani a Standing Rock
Mercoledì 22 febbraio è iniziato lo sgombero di Standing Rock, dei vari accampamenti che in questi mesi sono stati eretti dai Sioux e dai numerosi solidali che si sono uniti a loro in quella che rappresenta uno dei simboli della lotta per la liberazione della Terra
Una lotta contro il progetto Dakota Access Pipeline che, se realizzato, sventrerebbe le terre da sempre popolate e protette dai Sioux mettendo a serio rischio di inquinamento le risorse idriche della zona considerando, tra l’altro, che un tratto del gasdotto passerebbe sotto il letto del fiume Missouri.

Risultati immagini per standing rock indian

Intorno alle ore 15 (orario del Nord Dakota, circa le 23 in Europa) sono iniziate le operazioni di rastrellamento condotte dalla polizia. Il primo accampamento a saltare è stato quello degli Oceti Sakowin, dove capanne e baracche sono state date alle fiamme (video) spingendo così le persone a riunirsi con i resistenti dei campi Cheyenne e Sacred Stone Camp, sulle rive del fiume Missouri.

Ma gli atti di repressione e le violenze della polizia hanno colpito sopratutto igiornalisti indipendenti presenti sul campo, un’operazione mirata a tagliare quella copertura mediatica che in questi ultimi mesi ha permesso di far conoscere laresistenza Sioux in tutto il mondo.
 
L’obiettivo delle forze dell’ordine è fin troppo chiaro:
censurare l’informazione libera e pulita allo scopo di interrompere quella solidarietà internazionale che si è venuta a creare attorno a Standing Rock.
Immagine correlataFino a questo momento sarebbero 10 le persone arrestate nel corso degli scontri della scorsa notte tra cui Eric Poemz, uno dei primi giornalisti indipendenti ad esser stato aggredito mentre riprendeva l’inizio dei raid da parte della polizia.
Come si può vedere dal videoche ne documenta l’aggressione, Eric è stato rincorso e costretto a terra da alcuni agenti che, mentre gli procuravano la rottura dell’anca, urlavano al giornalista “uno di noi, due di voi”, frase che ricorda anche troppo bene l’epoca nazista.
Le operazioni di rastrellamento dovrebbero riprendere alle 9 di oggi, 23 febbraio (circa le 18 in Europa), mentre per il 10 marzo è prevista una grande manifestazione per le strade di Washington.rise standingrock

Immagine correlata

Cercheremo di tenervi informati sugli sviluppi, e per aggiornamenti in tempo reale vi consigliamo di seguire il portale indipendente Unicorn Riot che potete trovare anche su twitter.

Non importa dove vi troviate, siamo tutti/e abitanti dello stesso pianeta, lalotta Sioux per la resistenza di Standing Rock è la lotta per la difesa e la liberazione della Terra e di chi la popola, ed ora più che mai necessitano di solidarietà e sopratutto di quel supporto informativo che le forze dell’ordine stanno tentando di tagliargli, impedendo così che la verità possa essere diffusa perché un popolo ignorante è più facile da governare.

Fonte: http://earthriot.altervista.org/blog/4150-2/

Fools Crow svela il segreto degli Uomini-Medicina

Fools Crow svela il segreto degli Uomini-Medicina

Fools Crow , morto nel 1989, Capo Cerimoniale dei Teton Sioux, considerato da molti il più grande uomo sacro nativo americano nell’ultimo secolo, definiva le persone di medicina ” ossa vuote ” attraverso le quali operano i poteri superioriagivano per curare il mondo e la terra, disse anche al suo biografo ed amico Thomas E. Mails:

“Le ossa più pulite servono Wakan Tanka e I Poteri Superiori nel modo migliore; le persone sacre e le persone di medicina lavorano duramente per divenire pulite.

Più l’osso è pulito (noi), più acqua vi si potrà versare dentro e più velocemente scorrerà. Il potere ci arriva dapprima perchè facciamo di noi ciò che dovremmo essere, e quindi scorre attraverso di noi verso l’esterno, verso gli altri. Il potere prende il sopravvento nella vita di una persona sacra. Influenza ogni cosa di noi.

Siamo in grado di guarire noi stessi e gli altri.

Risultati immagini per Fools CrowPossiamo compiere viaggi con il nostro spirito fino alle dimore dei Poteri Superiori, e possiamo trasformarci in creature animali o in uccelli che vadano tra la gente a vedere cosa sta accadendo. Ma tutte le Persone di Medicina sono differenti dalla gente comune. Il modo in cui pensano è differente. Ciò che accade loro è differente.

Comprendono cose dentro di sè che gli altri non capiscono.
Sono questi pensieri e questa comprensione a far sì che raggiungano gli apici di potere necessari per il loro lavoro.

Le nostre vite sono una danza di potere; la nostra gente lo vede e perciò ci onora. Non ho mai toccato nè alcool nè droghe; non ho nemmeno fatto uso del peyote come avviene nella Native American Church. Wakan Tanka è in grado di portarmi più in alto di quanto possa fare qualsiasi pianta.”

 
IL POTERE DELLE PIANTE MEDICINALI

Condusse anche le cerimonie degli Heyoka, dimostrando di poter immergere il braccio nella pentola dove bolle il cane senza riportare un minimo di ustioni. Lui diceva che Wakan Tanka gli aveva indicato una pianta che, masticata e spalmata sul corpo, lo rendeva invulnerabile al calore.

Risultati immagini per Fools CrowEra solito curare con il potere delle piante, anche se diceva che era ilGrande Spirito a guidarlo nella scelta delle stesse dopo aver visitato il malato, conducendolo nel punto esatto dove avrebbe trovato la pianta guaritrice adatta. (Questa testimonianza dimostra come sia errata e infondata la moderna teoria scientifica che “vuole” che gli antichi, i Nativi, i selvaggi, conoscano le singole proprietà medicinali della varie piante andando per tentativi, una volta avvelenandosi e l’altra curandosi…

La testimonianza di un grande sciamano come Fools Crow dimostra invece come, avendo sviluppato una mente particolarmente recettiva, questa venga riempita di visioni chiare e precise dettate da una dimensione spirituale, inaccessibile a chi invece si affida alla cieca logica e ad una visione puramente materialista della realtà.)

Nel 1965 ebbe una visione a Bear Butte e da lì in poi tenne in corpo 7 pietre, una sotto la spalla sinistra, 4 in mano e le altre nel braccio.

Quelle della mano, posizionate una in mezzo ad ogni dito, gli indicavano dove si trovava la malattia delle persone. Durante le Inipi, la pietra sotto la spalla emetteva una luce e ciò rappresentava il contatto con Wakan Tanka, e quando stava per accadere qualcosa di strano le pietre lo avvertivano muovendosi.

FRANK FOOLS CROW apprese gli insegnamenti di Medicina da Iron Cloud al quale in punto di morte gli donò la sua Pipa usata per più di quarant’anni. Per quanto riguarda gli insegnamenti cerimoniali, ebbe come maestro Stirrup che decise di donargli la sua eredità spirituale.

FOOLS CROW perse 4 dei suoi 5 figli, oltre a sua moglie Fannie, ma ciò non lo distolse mai dal suo cammino di guaritore.

Fonte: https://iodapiccolostavocongliindiani.it/2017/01/12/lo-sciamano/